Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Logo Ministero Interno

Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali

 

Home  |  Finanza Locale  |  Documenti  |  Comunicati

Comunicato del 22 marzo 2017


Anticipazione ai comuni di un primo acconto del rimborso del minor gettito dell’IMU e della TASI derivante dall’esenzione riconosciuta ai fabbricati inagibili ubicati nelle zone interessate dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016, per l’importo complessivo di 12.666.376,79 euro.

E' stato firmato in data 21 marzo 2017 il decreto del Ministro dell'interno, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, recante "Anticipazione ai comuni del rimborso del minor gettito dell’IMU e della TASI derivante dall’esenzione riconosciuta ai fabbricati inagibili ubicati nelle zone interessate dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”.

Le modalità per l’attribuzione dell’importo di 12.666.376,79 di euro ai comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria - individuati negli allegati 1 e 2 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229 - dovuto a titolo di anticipazione del rimborso del minor gettito IMU e TASI, dalla rata scaduta il 16 dicembre 2016, sono contenute nella nota metodologica-allegato 1.

Gli importi delle quote attribuite ai comuni sono indicati nell’elenco 1 e nell’elenco 2, allegati al provvedimento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2017.


inizio pagina  |  Icona Invia  |  Invia Icona Stampa  |  Stampa