Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Logo Ministero Interno

Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali

 

Home  |  Finanza Locale  |  Documenti  |  Circolari

Circolare F.L. 10/2017

Ai sigg. Prefetti della Repubblica

Loro Sedi

Ai sigg. Commissari del Governo
nelle province di Trento e Bolzano

Trento e Bolzano

Al sig. Presidente della Regione
autonoma della Valle d’Aosta servizi di Prefettura

Aosta

OGGETTO: Capitolo 1311. Rimborso spese Referendum costituzionale del 4 dicembre 2016.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha istituito, con Decreto del 9 ottobre 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Supplemento Ordinario – del 2 novembre 2017, il nuovo capitolo di spesa 1311 intestato : “Rimborso ai comuni per le maggiori spese sostenute in occasione del referendum costituzionale del 4 dicembre 2016” con relativo  stanziamento di euro 45 milioni da attribuire ai comuni, in aggiunta alle risorse già erogate per il rimborso delle spese sostenute in occasione del referendum costituzionale del 4 dicembre 2016.

Questa Direzione Centrale ha individuato, in base al criterio di ripartizione disposto dall’art. 17 della legge 23 aprile 1976, n. 136, modificato dall’art. 1, comma 400, lett. b), della legge 27 dicembre 2013, n. 147, l’importo massimo assegnabile a ciascun ente locale.

Il calcolo è stato eseguito sulla base dei dati relativi al numero delle sezioni e degli elettori disponibili alla data del 30 giugno 2016, come avvenuto per le precedenti assegnazioni, mentre il numero degli enti è stato aggiornato tenendo conto delle fusioni nel frattempo intervenute.

Tenuto conto del Fondo di euro 45 milioni sono stati determinati i parametri di seguito indicati:

€ 277,6483 per sezione;

€ 0,5037 per elettore;

Per i comuni aventi fino a 3 sezioni elettorali le quote sono maggiorate del 40 per cento.

Rendicontazione

L’istituzione del capitolo di spesa 1311 di contabilità ordinaria comporta l’assegnazione delle risorse finanziarie in favore dei comuni, direttamente da parte questa Direzione Centrale.

Per quanto riguarda il regime di rendicontazione della spesa nulla è cambiato rispetto al sistema precedente. La documentazione giustificativa della spesa dovrà essere esaminata da codeste Autorità, come avveniva in precedenza e secondo le modalità operative di seguito indicate.

Si prega di invitare i comuni a produrre la rendicontazione, se già non in possesso di codeste Autorità, entro e non oltre il 31 gennaio 2018 e di far conoscere i risultati del controllo entro il successivo 28 febbraio compilando ed inviando il foglio excel di calcolo che si allega al seguente indirizzo:

finanzalocale.prot@pec.interno.it

Eventuali situazioni particolari potranno essere esaminate anche dopo tale termine.

Il foglio di calcolo che consente la rendicontazione si compone di due colonne. La prima riporta l’importo determinato in base ai parametri di cui al citato art. 17 della legge 23 aprile 1976, n. 136 e successive modificazioni, la seconda deve contenere l’esito dell’esame del rendiconto da parte di codeste Autorità e pertanto deve essere indicato l’importo ammesso a rimborso che, si ricorda, non può superare l’importo calcolato e assegnato da questa Direzione Centrale in base ai parametri.

Si precisa che le risorse ora assegnate sono da considerarsi quale saldo delle spese connesse al citato referendum costituzionale ed eventuali richieste di rimborso eccedenti dette assegnazioni non saranno prese in considerazione.

I rendiconti oggetto di controllo vanno conservati agli atti di codeste Sedi.

Al fine di evitare sovrapposizioni e possibili confusioni si invita a concludere i pagamenti in corso riguardanti le assegnazioni precedenti e si chiarisce che le somme eventualmente ancora spettanti faranno carico alle risorse ora assegnate.

Si prega di voler fornire adeguate istruzioni ai comuni interessati.

Si forniscono i seguenti recapiti per eventuali necessità:

Marco Nespoli: 0646547946 – marco.nespoli@interno.it

Giancarlo Tarantino: 0646548192 – giancarlo.tarantino@interno.it

 

Roma, 28 novembre 2017

IL Direttore Centrale
(Verde)

inizio pagina  |  Icona Invia  |  Invia Icona Stampa  |  Stampa