Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Logo Ministero Interno

Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali

 

Home  |  Finanza Locale  |  Documenti  |  Circolari

Decreto 4 dicembre 2017

MINISTERO DELL'INTERNO
DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI

IL DIRETTORE CENTRALE

(Gazzetta Ufficiale n. 290 del 13 dicembre 2017)

Visto l’art. 161 del testo unico della legge sull'ordinamento degli enti locali, approvato con il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, concernente le certificazioni di bilancio che gli enti locali sono tenuti a produrre al Ministero dell’Interno, ed in particolare i commi 2 e 5, concernenti le modalità ed i tempi di trasmissione delle stesse;

Visti i decreti ministeriali:

- del 22 settembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 229 del 30 settembre 2016,

- del 26 aprile 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2017,

- del 6 settembre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 215 del 14 settembre 2017,

con i quali sono stati approvati, rispettivamente, i modelli di certificato del bilancio di previsione per l’anno 2016, del rendiconto della gestione per l’anno 2016 e del bilancio di previsione per l’anno 2017, nonché stabiliti i relativi termini per la trasmissione da effettuare tramite posta elettronica certificata e firma digitale dei sottoscrittori;

Visto il decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, recante "Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016", convertito con modificazioni dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, ed, in particolare, l'articolo 44, comma 3, con il quale sono stati sospesi per il periodo di dodici mesi tutti i termini, anche scaduti, a carico dei Comuni interessati, relativi ad adempimenti finanziari, contabili e certificativi;

Visto il decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, del 17 novembre 2017, con il quale, in considerazione della specifica richiesta presentata dall’ANCI e delle difficoltà organizzative e gestionali che permangono nei Comuni coinvolti negli eventi sismici del 2016, è stata disposta - ai sensi dell’ultimo periodo del comma 3 prefato - per i Comuni di cui agli allegati 1 e 2 del citato decreto-legge n. 189/2016, la proroga al 31 dicembre 2017 del periodo di sospensione dei termini per l’approvazione del bilancio di previsione 2017/2019 e del conto del bilancio dell’esercizio 2016;

Valutato che dalla citata proroga consegue l’esigenza di differire i termini per la presentazione delle citate certificazioni di bilancio, al fine di assicurare ai Comuni interessati, a motivo delle difficoltà gestionali rilevate, un adeguato lasso di tempo per provvedere agli adempimenti;

Sentita l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, che ha espresso parere favorevole sul contenuto del presente atto;

DECRETA

Articolo unico

1. Per i Comuni compresi negli allegati 1 e 2 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n.  229, i termini per la trasmissione dei certificati del bilancio di previsione e del rendiconto della gestione per l’anno 2016 e del certificato del bilancio di previsione per l’anno 2017 sono differiti al 31 gennaio 2018.

Il presente decreto viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

 

Roma, 4 dicembre 2017

Il Direttore Centrale

(Verde)




inizio pagina  |  Icona Invia  |  Invia Icona Stampa  |  Stampa